Laghi Verdi

BALME 1430 MT. - LAGHI VERDI 2154 MT


L'escursione ai laghi Verdi da Balme nelle valli di Lanzo è adatta a tutti, volendo si può fare il giro ad anello; una volta arrivati ai laghi si passa dal lago Paschiet (segnavia 216) per poi scendere a valle ritornando alla frazione Cornetti. Si raccomanda attenzione solo nel tratto tra il lago Verde Inferiore e il lago Paschiet, dove la rigogliosa vegetazione di ontani e rododendri può rendere il sentiero poco evidente.

Da Lanzo Torinese proseguire in direzione di Germagnano, Pessinetto e Ceres. Continuare lungo la provinciale della val d’Ala fino a Balme dove, prima dell’abitato, a inizio una strada in discesa che porta alla frazione Cornetti. Parcheggiare l’auto nel piazzale in fondo al borgo. Imboccare l’evidente sterrato che in cinque minuti circa conduce all’antichissima frazione Frè, un tempo famosa insieme ai Cornetti per la sua attività mineraria (il toponimo Frè significa appunto fabbri). Terminata la strada, attraversare il torrente e inoltrarsi in un rado boschetto di larici; guadando nuovamente il corso d’acqua alla fine della vegetazione si raggiunge l’alpe Pian Salè a 1580 mt che sorge tra pascoli e rocce. Da qui proseguire verso sinistra in un boschetto di larici, si accede così all’incassato e selvaggio vallone del Paschiet.

Con marcia regolare e poco faticosa si superano due alpeggi e, tralasciando la deviazione per il lago Paschiet, si prosegue per il pianoro in cui sorge l’alpe Pian Buet ( 2006 mt ). Dall’alpeggio salire tra la fitta vegetazione e in circa 40 minuti, superando un colletto, si entra in vista del limpido lago Verde Inferiore a quota 2142 mt. In pochi minuti si raggiunge anche il lago Verde Superiore a quota 2154 mt, dalla caratteristica forma allungata, entrambi sorgono in una selvaggia conca dominata dalla rocciosa Torre d’Ovarda, dalla Punta Golai e dalla cima Chiavesso e devono il nome al colore delle loro acque.

Poco a monte (10 minuti dal Lago Superiore) sorge il bivacco Gino Gandolfo ( 2220 mt ), nelle cui vicinanze sono anche visibili i ruderi del vecchio rifugio S.A.R.I. costruito nel 1911 per favorire l’accesso alle montagne della zona e distrutto durante la Seconda Guerra Mondiale. Per completare l'anello si seguono le indicazioni per il lago di Paschiet e quindi, tornando a valle, si rientra sul sentiero fatto all' andata.


Dislivello 1024 mt.

Sviluppo 8,85 km.

Tempo 4:30 ore

Rate
Upload Photos
No reviews yet. Be the first to review
Alta val Badia
Previous

Alta val Badia

Leave review
Escursione in alta val Badia suddivisa in tre gior...
Leggi di più
Bivacco Bruno Molino
Successivo

Bivacco Bruno Molino

Leave review
L'escursione al bivacco Bruno Molino da Molette in...
Leggi di più

Ricerca per TAG