Stampa

Valle Vigezzo

Postato in Ciaspole

 

Di seguito un breve elenco delle ciaspolate più comuni da fare in Valle Vigezzo.

Colma di Toceno : si arriva in macchina fino a Prestinone dove si prende la funivia per La Piana ( 1715 mt. ), da qui si parte per la Coma di Toceno. La ciaspolata non presenta particolari difficoltà e si sviluppa su un dislivello di pochi metri, generalmente in poco meno di 3 ore si completa questa escursione tanto semplice quanto bella… I panorami sono stupendi.

Monte Ziccher : forse la meta preferita dai "ciaspolatori" in Valle Vigezzo questa escursione si sviluppa su un dislivello di circa 800 mt., generalmente si completa l' escursione in circa 4 ore. Raggiunto il parcheggio del Blitz si lascia l' auto e seguendo le paline sulla sinistra si oltrepassa una baita e si supera il ponte di metallo. Si raggiunge quindi la chiesetta del Blitz ( 1295 mt. ) e si prosegue la salita verso lo Ziccher ( 1979 mt. ) oltrepassando gli alpeggi di Pragrande e Oro.

La Cima : arrivati a Malesco si prende la strada per la Val Loana e, a seconda dello stato di quest' ultima, si lascia l'auto nel primo posto utile ( ovviamente senza intralciare il traffico ). Si parte quindi camminando sulla strada fino alla cappella Sasso del Broggio dopodiché si prende la strada che pochi metri più avanti svolta a sinistra e porta all' Alpe Cortino da cui è possibile godere un panorama di tutto rispetto… ci si dirige quindi verso le baite e si entra nuovamente nel bosco dove la salita si fa più ripida. Usciti dal bosco si segue la cresta fino alla croce posta in vetta. Il dislivello totale è di circa 1000 mt. ed in circa 6,30 ore si completa l' escursione.

Colma di Craveggia : si raggiunge Craveggia per lasciare l'auto il località La Pila, si segue quindi la strada ed i segnavia M 29 fino alla sbarra; da qui si svolta a sinistra sulla mulattiera che sale all' Alpe Fontana ( 1175 mt. ). Dall' Alpeggio si prosegue in direzione delle baite di Cascinascarsa fino a superare l' Alpe Maiarda e seguendo la strada poderale si prosegue la salito fino a raggiungere la vetta. Il dislivello totale è di circa 670 mt. ed in circa 6 ore si completa l' escursione.

Alpe Campra : raggiunto il paese di Orcesco lasciamo l' auto nei pressi della piccola stazione, dal parco giochi parte la mulattiera che porta all' Alpe Campra, l' escursione si sviluppa su un dislivello di circa 800 mt. ed il tempo totale per completare la ciaspolata è di circa 4 ore.

 

ATTENZIONE :

In molte zone è obbligatorio l'uso della pala, dell' arva e della sonda. Ed è comunque sempre consigliabile utilizzarle.

Contrariamente a quanto avviene per il trekking, con le ciasole non è possibile indicare tracciati precisi in quanto questi possono variare in funzione delle condizioni di innevamento e delle condizioni meteo. E' bene ricordare che sarebbe utile conoscere i principi del soccorso/autosoccorso in valanga ed i principi della nivologia per capire la metamorfosi del manto nevoso.

Con le ciaspole è importate saper valutare "la neve" e non è detto che seguire tracce esistenti sia la scelta migliore, se non avete esperienza limitatevi a percorsi semplici oppure andate con gruppi organizzati.

I tempi delle ciaspolate sono indicativi in quanto le condizioni della neve e la traccia scelta possono far variare sensibilmente il tempo totale.

 

Consigli per gli acquisti...

terramap4

Stampa Mappa

Il servizio Map Geo Admin è messo a disposizione gratuitamete dalla Confederazione Svizzera ed è un portale per geoinformazioni, geodati e geoservizi.

carta

video1

Map geo admin

Scopri come usarlo
clicca qui